HOME PAGE Chi siamo Contattaci e Partecipa Progetti Opportunità



Programmazione Officine Solimano dal 26/05 al 01/06

APPUNTAMENTO

dal 26.05.2016 al 01.06.2016 - Raindogs House - Officine Solimano, Piazza Rebagliati 1

Presentiamo di seguito la programmazione delle Officine dal 26 maggio al 1° giugno.

ATTENZIONE: E' attiva la promozione Solimano: chi partecipa ad almeno due eventi tra cinema, teatro e musica nella stessa giornata avrà diritto allo sconto del 30% sul secondo biglietto (e anche sul terzo eventualmente)!




CINEMA
Nuovofilmstudio
Ingresso riservato ai soci ARCI € 6
Pomeridiane del lunedì e martedì € 5


PELE'
di Michael e Jeff Zimbalist, con Leonardo Lima Carvalh, Usa 2016, 107'  

ven 27 maggio (20.15 - 22.30)
sab 28 maggio (17.30 - 20.15 - 22.30)
dom 29 maggio (15.30 - 17.45 - 20.15 - 22.30)
lun 30 maggio (15.30 - 20.30)

Pericle Scalzone, detto "il nero", di lavoro fa il picchiatore per conto di Don Luigi, boss camorrista emigrato in Belgio. Durante una spedizione punitiva per conto del boss, l'uomo commette un grave errore e scatta la sua condanna a morte. In una rocambolesca fuga che lo porterà fino in Francia, Pericle incontra Anastasia, che lo accoglie senza giudicarlo e gli mostra la possibilità di una nuova esistenza...
A pochi giorni dalla première al Festival di Cannes arriva in sala "Pericle il nero", tratto dell'omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino. Noir fluido e insieme racconto di emancipazione, il film di Stefano Mordini, prodotto e interpretato da Riccardo Scamarcio, converte la discesa agli inferi, motivo ricorrente del genere, in ricerca di aria, di luce, di sentimento, di eludere lo scacco esistenziale del crimine. Alla maniera del suo "Provincia meccanica", Mordini svolge l'impasse di un personaggio sgradevole spingendolo a seguire fino in fondo i suoi sogni e le sue ossessioni. Occhi grandi affondati nel buio e affamati di affetto, Pericle è solo sulla faccia della terra e si muove lungo la frattura che si genera fra ciò che sente di essere e ciò che gli altri vedono in lui. Mordini salta via veloce sugli snodi che risultano troppo ovvi e si concentra sul suo attore, sul suo corpo in fuga: Scamarcio, spiazzando lo spettatore, opera degli strappi e inserisce delle variabili che evadono la norma. A sublimare la brutalità di Pericle, riducendo la deformazione della sua relazione con la realtà, interviene il personaggio di Marina Foïs. È lei a incarnare l'immagine femminile indipendente e capace di prendere in mano la situazione, tipica del noir. A Calais, luogo di sospensione e di passaggio col suo porto e i suoi traghetti per l'altrove, Mordini incontra un uomo e una donna a cui concede un'ulteriore possibilità. In attesa da qualche parte, al di là del mare.  


Fabrizio Gilardino, Laboratorio Probabile Bellamy, Altrove  Teatro della Maddalena e Nuovofilmstudio: Nuovo Cinema Asiatico - Due giorni di cinema dall’Asia del sud – est

Nuovo Cinema Asiatico - Due giorni di cinema dall’Asia del sud – est

Martedì 31 Maggio 15:30
Martedì 31 Maggio 18:30
Martedì 31 Maggio 21:15

Parte d’un continente immenso e in continua crescita, i paesi membri dell’ASEAN (l’Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico) costituiscono, soprattutto da qualche anno a questa parte, un affascinante laboratorio culturale (nonché socio politico), i cui esperimenti rimangono ancora per la maggior parte piuttosto sconosciuti in Occidente. I film che si ritrovano in questa rassegna provengono da due paesi del Sud-est asiatico diametralmente opposti: la Malesia è uno dei più prosperi, il Laos probabilmente il più povero; monarchia elettiva (e tradizionalmente anti-comunista) la prima, repubblica popolare democratica la seconda: uno degli ultimi regimi comunisti al mondo. Dal cinema di genere (horror e thriller/poliziesco) degli autori laotiani, al “neo-realismo” essenziale dei registi malesi, questo primo appuntamento con il “Nuovo Cinema Asiatico” offre un piccolo panorama cinematografico originale e stilisticamente variegato su due paesi affascinanti e per molti versi ancora misteriosi e sconosciuti.

Laos - Dal 1975, anno in cui terminò la guerra civile laotiana, al 2008, solo due lungometraggi sono stati girati e prodotti nel Paese. Da allora il Laos ha vissuto qualche piccolo progresso in campo cinematografico e, un piccolo gruppo di cineasti, tra cui Anysay Keola, formatosi in Australia e Thailandia, e Mattie Do, nata a Los Angeles e rientrata in Laos solamente cinque anni fa, sta incominciando a emergere, dibattendosi molto coraggiosamente con un’infinità di problemi, non ultimo la censura.

Malesia - Eredi diretti d’una piccola ma florida industria cinematografica che cominciò a fiorire nei primi anni ‘30 del secolo scorso, i cineasti che animano la casa di produzione Da Huang (fondata nel 2004) rappresentano l’avanguardia del nuovo cinema indipendente malese. I due registi di cui questa rassegna presenta i rispettivi lungometraggi d’esordio, Tan Chui Mui e Liew Seng Tat, sono stati premiati ormai da numerosi festival del cinema, da Pusan, Rotterdam e Friburgo a Deauville e Pesaro.


Ingresso senza obbligo di tessera. Calendario delle proiezioni:

31-05 | h. 15.30 - 21.15 | Flower in the pocket di Liew Seng Tat - Malesia, 97’

31-05 | h. 18.30 | Chanthaly di Mattie Do – Laos, 98’

01-06 | h. 15.30 - 21.15 | At the horizon di Anysay Keola  Laos , 101’

01-06 | h. 18.30 | Love conquers all di Tan Chui Mui – Malesia, 90’


I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.


martedì 31 maggio, ore 15.30 - 21.15

Flower in the pocket

di Liew Seng Tat - Malesia 2007, 97’

Orfani di madre, Ahh e Ohm vivono con Sui, un padre che si dedica ossessivamente al proprio lavoro. Mentre quest’ultimo si chiude sempre più in se stesso, i due fratelli affrontano il mondo con la spavalderia e l’incoscienza dei bambini trascurati, finendo con l’essere inevitabilmente coinvolti in risse e baruffe, sia per strada che a scuola.

martedì 31 maggio, ore 18.30

Chanthaly

di Mattie Do - Laos 2013, 98’

Orfana di madre e cresciuta da un padre ultraprotettivo, Chanthaly è una ragazza dalla salute estremamente fragile che vive virtualmente prigioniera nella casa di famiglia a Vientiane. Costretta ad assumere medicine in forti dosi, Chanthaly crede che la madre stia cercando di contattarla dall’aldilà per svelarle la verità sul suo decesso...

mercoledì 1 giugno, ore 15.30  21.15

At the horizon

di Anysay Keola - Laos 2011, 102’

Colpevole di aver provocato la morte di una giovane donna e di sua figlia in un incidente stradale, Sin, rampollo di una ricca famiglia di Vientiane, si risveglia prigioniero in una stanza d’una palazzina abbandonata in piena campagna. Lud, marito e padre delle due vittime, di fronte all’impunità di cui gode Sin, ha deciso di farsi giustizia da sé...

mercoledì 1 giugno, ore 18.30

Love conquers all

di Tan Chui Mui - Malesia 2006, 90’

Ping, una giovane donna originaria dello stato di Penang (nel nord-ovest della Malesia continentale) si trasferisce nella capitale Kuala Lumpur per lavorare con una zia. Il suo
incontro con John, un giovane locale, la porta presto a dimenticare il fidanzato lasciato a Penang e ad abbandonarsi a un’avventura di cui perderà sempre più il controllo.





TEATRO
CATTIVI MAESTRI


Venerdì 27 maggio ore 21
Sabato 28 maggio ore 20.30
L'intrigo del caffè.
Con Mirella Addario, Nadia Baldizzone, Silvia Bordo, Giulio Catelli, Serena Geido, Paola Isetta, Sarah Haggag. Spettacolo conclusivo del secondo anno del laboratorio teatrale di recitazione dei Cattivi Maestri. Il laboratorio è stato condotto da Annapaola Bardeloni, Jacopo Marchisio e Francesca Giacardi. Regia di Francesca Giacardi.

“L'intrigo del caffè” è ispirato alla famosa opera di Carlo Goldoni “La bottega de caffè”. Lo spettacolo si sviluppa tra tranelli, sotterfugi, segreti... furbetti che cercano di fare i prepotenti e persone oneste che tentano di aiutare chi possono. Le vicende si snodano tra due piaceri ai quali i nostri protagonisti non possono rinunciare: il caffè e il giuoco. Ma mentre il caffè è un vizio innocuo il giuoco si rivela essere un diabolico compagno capace di farci impazzire. Ma nel nostro intrigo le protagoniste sono tutte donne che si muovono insieme ad un personaggio maschile che fa da grillo parlante, quindi aspettatevi qualche colpo di scena. Prima prova di attori per gli allievi del secondo anno del laboratorio dei Cattivi Maestri.

Ingresso: € 8 senza tessera Arci, € 7 per i tesserati Arci ordinari, € 6 per i tesserati Solimano.
Prenotazioni: cattivimaestri@officinesolimano.it, tel. 392 1665196.


Martedì 31 maggio, ore 21
Mi scusi, non la disturbo
Con Alessandra Aschero, Andreina Carbone, Benedetta Damele, Simona Dejfu, Andrea Guastamacchia, Margherita Martinelli, Rosa Mosca, Tatiana Nosareva, Elisa Ottonello, Gabriella Paccini, Marco Poli, Paola Robino, Dalila Sclano, Anna Traverso, Lorenza Vimercati.
Saggio finale degli allievi del laboratorio di teatro dei cattivi Maestri, primo anno.
Il laboratorio è stato condotto da Maria Teresa Giachetta, Francesca Giacardi, Jacopo Marchisio e Antonio Tancredi.  Regia di Maria Teresa Giachetta.

Gli allievi del laboratorio di recitazione si cimentano in una commedia che affronta, in modo paradossale, il tema dell’incomunicabilità. Una donna sola, intrappolata nel suo ruolo di madre, tratta tutti, compresi i vicini di casa, come fossero i suoi bambini; una cameriera piena di buona volontà si ritrova ad assistere impassibile a una duplice e aspra crisi di “coppia”; seduti nel parco, sette strani individui vogliono farsi ascoltare da qualcuno che a sua volta tenta di farsi ascoltare da qualcun altro. Quindici solitudini tentano di confrontarsi ma, davanti all'egocentrismo di ciascuna, rimangono per l'appunto tali.

Ingresso gratuito.
 




MUSICA
RAINDOGS HOUSE


FELA KUTI – “IL POTERE DELLA MUSICA” @ NUOVOFILMSTUDIO + RIVIERA’S GROOVE @ RAINDOGS HOUSE

Giovedì 26 maggio, ore 20.30
” Fela Kuti – il potere della musica”, di Alex Gibney, Usa, 2015 @ Nuovofilmstudio + Riviera’s Groove @ Raindogs House
I biglietti si acquistano on-line
a questo link: http://www.movieday.it/event/event_details?event_id=347
ingresso alla proiezione 6e aperto a tutti – ingresso alla dj set gratuito con tessera arci.
https://www.youtube.com/watch?v=f4kfLxZ7lhY
Omaggio al grande musicista, e attivista per i diritti umani nigeriano, inventore del genere musicale afrobeat e considerato fra i più influenti artisti africani del XX secolo.
Subito dopo il film avremo la serata finale del ciclo Riviera’s Groove al secondo piano delle Officine Solimano presso la Raindogs House con Marchino e i suoi croccanti dischi in vinile spaziando tra soul, funk e disco per farvi ballare sino allo sfinimento!
Venerdì 27 maggio ore 22:00
The Moonshiners rock band
https://www.youtube.com/watch?v=EC_AocSUSNM
https://www.youtube.com/watch?v=AgqpkJwBkKc
https://www.youtube.com/watch?v=JEy5xzGs8LU
ingresso 3e con tessera arci
Per una grande esperienza immersi nel rock Angloamericano degli anni ’70! I The Moonshiners rock band sono una formazione di quattro musicisti Liguri che portano in giro un bel repertorio rock anni 70 (Led Zeppelin, Rolling Stones, The Doors, Allman brothers Band, Lynyrd Skynyrd, Deep Purple, Creedence Clearwater revival, ecc).
Durante la propria carriera musicale, ogni membro della band, da ormai più di 20 anni, ha avuto modo di calcare i palchi di svariati locali del Nord Italia, vantando diverse esperienze di manifestazioni su piazza all’ aperto, che in locali indoor. Ready to Rock?!


Domenica 29 maggio ore 19:00
Jazz Clubbing
David Pastor & Massimiliano Rolff Official
https://www.youtube.com/watch?v=GS_pYJ41pSA
ingresso concerto + apericena 10e con tessera arci
David Pator è nato nel 1974. Ha iniziato gli studi musicali nel 1983, presso il St. Cecilia Music Group Sedaví. Studiando sotto la direzione del grande trombettista e educatore Manuel Lopez, che ha impresso nel giovane David un patrimonio di conoscenze tecniche e pratiche nello studio della tromba classica e popolare.
La sua formazione poliedrica lo porta a suonare in innumerevoli gruppi e formazioni come Hot Five Valencia, Jerez – Texas, Sedajazz Latin Ensemble … E nel suo ruolo come musicista freelance ha suonato e registrato con artisti come The Presets, Sole Gimenez, Michael Bubble, Armando Manzanero, Celia Cruz, Lucrecia, Martirio, Lolita , Jaime Urrutia, Fundación Tony Manero . … Nel mese di aprile 97 a Losanna ( Svizzera) ha registrato per la BMG con il gruppo “Solar Sides” con il quale ha partecipato in un tour mondiale,
suonando in alcuni dei jazz più importanti e festival di musica elettronica .
Come “prima tromba” David ha partecipato a numerose big band in tutto lo stato spagnolo, ed in tutto il mondo, tra cui la Carnegie Hall di New York nel giugno 2009 con il progetto “Intangibile Dream” diretta dal M ° Joan Albert Amargós guidato da Laura Simó e Pedro Ruy – Blas .


Mercoledì 1 Giugno ore 22:00
Raindogs House Final Party
MGZ In Concerto + Lady Ubuntu
https://www.youtube.com/watch?v=QDTKJInLr8I
https://www.youtube.com/watch?v=H5sXqumE2Mk
https://www.youtube.com/watch?v=E9wgr1CKDes
Ingresso 5e con tessera arci
Umani! Udite Udite!! Dopo aver surfato sulle buru-onde gravitazionali di tutto l’Universo, MGZ e la sua Astronave a molla atterreranno al RainDogs per la Grande Festa di fine stagione! Direttamente dal Pianeta Burulandia, MGZ e le sue canzoni diffonderanno gioia, energia e consolazione tra i fortunati terrestri presenti. Un viaggio intergalattico da Sopravvivo senza Motivo a Disco Paradise, passando per La Bolla!!! Esultiamo! L’Alieno è qui! Evviva! Evviva!! Evviva!!!
Ad aprire la serata gli incredibili Lady Ubuntu! Evvivaaa!!!!!



L'ARCI
Le tre associazioni che operano nel contesto del Consorzio Associativo Officine Solimano sono giuridicamente associazioni di promozione sociale, con diritti e doveri previsti dalla legge 383 del 2000. Aderiscono storicamente all’Arci, per condivisione dei valori, dei progetti e per i servizi associativi relativi, e ne adottano per statuto e per legge la tessera nazionale quale tessera sociale.

Con la tessera Arci si può circuitare in tutte le basi associative Arci italiane. Si può entrare nelle sede delle Officine anche con la tessera nazionale delle altre associazioni federate Arci come il Movimento Consumatori e ArciGay, tuttavia, per essere socio effettivo con tutti i diritti di voto attivo e passivo è necessario richiedere la tessera Arci dell’associazione prescelta. Con la tessera Arci si possono avere condizioni vantaggiose con attività convenzionate, soprattutto nel campo sociosanitario, assicurativo e mutualistico.
Per tutti gli eventi organizzati da CAOS - Consorzio Associativo Officine Solimano - l’Ingresso è riservato ai SOCI ARCI.

TESSERAMENTO 2016
TESSERA ARCI 2016: € 12 , valida fino al 31 dicembre 2016

TESSERA SOCIO SOSTENITORE OFFICINE SOLIMANO € 25 La tessera dà diritto allo sconto di € 1 su tutte le attività a pagamento organizzate dalle Officine oltre alla tessera Arci ordinaria.

COSA SONO LE OFFICINE SOLIMANO
Il Consorzio Associativo Officine Solimano, nato ufficialmente nel 2010, quando ne era parte anche una realtà oggi non più esistente e molto rimpianta come True Love, riunisce tre associazioni (Nuovofilmstudio, Cattivi Maestri e Raindogs House) accomunate dall’adesione all’Arci e da un’idea di produzione, diffusione e riflessione culturale che ha guadagnato loro negli anni un forte radicamento territoriale. In cerca, per motivi diversi, di una nuova “casa” in cui ospitare al meglio le rispettive attività e proposte, queste tre realtà, attive nei campi del cinema, del teatro e della musica, hanno dato vita a un incontro umano e artistico non scontato, che ha suscitato l’interesse del Comune di Savona, indispensabile partner di questa impresa, e della Fondazione De Mari.
Oggi, il percorso avviato con la convenzione tra Consorzio e amministrazione comunale per il recupero delle ex Officine Solimano giunge alla tappa più importante: l’apertura di uno spazio culturale unico nel panorama del nostro territorio, dove realtà artistiche differenti possono trovare un punto di incontro e di confronto.
Una tappa che segna insieme l’inizio di un nuovo percorso, nello sforzo di mantenere viva e intensa, anche in tempi non facili, l’attività di associazioni che, pur mantenendo ciascuna la propria identità, hanno deciso di agire di concerto, dando vita a un modello di gestione culturale capace di stimoli e proposte che coinvolgano le istituzioni e la cittadinanza, i giovanissimi, i giovani e i meno giovani.
Le Officine Solimano resteranno insomma, vogliamo sperare, un luogo industriale, seppure di un altro tipo di industria rispetto a quella di un tempo. Nei tre piani della struttura troveranno spazio produzioni e artisti di rango, manifestazioni, stagioni e iniziative: ma soprattutto speriamo che vi trovi posto il pubblico.
Perché, a fianco del Comune, della Fondazione e dell’Arci, i nostri ringraziamenti devono andare anche agli spettatori che, negli anni, hanno seguito con passione e con affetto le nostre proposte, dandoci la forza e la determinazione per andare avanti nel nostro lavoro e dei quali, proprio per questo, abbiamo ancora molto bisogno.

Le tre associazioni

NUOVOFILMSTUDIO
cinema
L’Associazione Culturale Nuovofilmstudio, aderente ad Arci e Ucca, alla Federazione Italiana dei Cinema d’Essai (Fice) e facente parte della Confédération internationale des cinémas d’art et d’essai (Cicae), nasce il 28 dicembre 2002 dalle ceneri del Filmstudio di Mirko Bottero, con l’immediato obiettivo di restituire alla città di Savona il suo storico cinema d’essai, una sala in cui vedere film di qualità fuori dal consueto circuito commerciale.
Dal dicembre 2002 il gruppo di lavoro ha progettato e realizzato la fase di ristrutturazione e riallestimento dei locali della sede storica e da aprile 2003 ha ricominciato immediatamente la programmazione, con la sala aperta pomeriggio e sera.
Oggi Nuovofilmstudio è un’associazione fortemente radicata sul territorio che conta oltre 3000 associati annuali, è riconosciuta a livello nazionale e regionale per la qualità della sua programmazione, si è aggiudicata tutti i premi di categoria per le sale cinematografiche d’essai italiane ed è membro del Consiglio Direttivo Regionale della Federazione Italiana dei Cinema d’Essai.
In parallelo alla programmazione d’essai di prima e seconda visione, Nuovofilmstudio organizza incontri, convegni e spettacoli a ingresso libero: rassegne cinematografiche introdotte da esperti e critici di settore, retrospettive, cinema contemporaneo, sperimentale e cultmovies, incontri con autori, proiezioni su temi di attualità e politica, inchieste cinematografiche e documentari, presentazioni di libri, mostre, matinée e laboratori didattici per le scuole elementari, medie inferiori e superiori della Provincia di Savona.

CATTIVI MAESTRI
teatro
I Cattivi Maestri, nati come cooperativa nel 2000 e divenuti associazione nel 2001, partendo dalle esperienze del Piccolo Teatro di Savona di Luciana Costantino e dell’Associazione Culturale Antigone, sono attivi nel campo del teatro attraverso la produzione di spettacoli, l’organizzazione di stagioni e rassegne (dal Festival Internazionale “Approdi” a Borgio Verezzi nel 2004 alle diverse edizioni del Festival del Giallo a Savona a partire dal 2006) e una cospicua attività didattica (con corsi e seminari organizzati in proprio o in collaborazione con scuole, associazioni ed enti).
Dopo avere iniziato nel 2003 a realizzare le Cene con Delitto, dal 2005 al 2013 hanno gestito la Cantina Teatrale guadagnando l’apprezzamento di «Hystrio», la più prestigiosa rivista italiana di settore, che, a firma di Laura Santini, ne parlava come di «uno spazio off teso a trasformare una serata teatrale in un momento conviviale e familiare ma non meno impegnato e artisticamente interessante». Tra i numerosi spettacoli messi in scena ricordiamo la prima produzione italiana di Questa tua pelle ardente di William Somerset Maugham (2009), Un nemico del popolo di Henrik Ibsen (2010), Maria Stuarda di Dacia Maraini (2011), Nostra Dea (2012) di Massimo Bontempelli e Lisa e Gilles: piccoli crimini quotidiani (2013), omaggio a Eric-Emmanuel Schmitt. Quanto al nome, di cui spesso viene chiesto il perché, amiamo dire di essere meno cattivi del previsto ma di volerlo sembrare, interpretando la cattiveria come un mezzo per affrontare, senza retorica ma con impegno, le grandi e piccole questioni della vita: qualcosa che il trasferimento alle ex Officine Solimano speriamo possa alimentare, senza cambiarne l’anima.

RAINDOGS HOUSE
musica
Il Circolo Raindogs nasce a Savona nel marzo del 2007 con la volontà di affermare una proposta musicale alternativa sul territorio, uno spazio e un’idea che potessero consolidarsi come punto di riferimento tra gli appassionati di musica, al di là dei generi e delle mode, senza arrendersi a facili logiche di carattere commerciale e con l’ambizione di volersi avvicinare il più possibile agli standard dei club europei. Raindogs House oggi, forte di un’esperienza organizzativa di concerti, prosegue il suo percorso in una nuova sede situata al secondo piano delle ex Officine Solimano, contando su una programmazione musicale e su servizi di alta qualità, con un occhio di riguardo verso le serate a ingresso libero (almeno una alla settimana) e ai prezzi delle consumazioni.
L’associazione si propone di offrire tre concerti settimanali, che rappresentano la spina dorsale del nostro obbiettivo, sicuri di poter suscitare interesse e sana curiosità in un numero sempre maggiore di ascoltatori. Raindogs House si prenderà cura del servizio bar e degustazione, sarà possibile usufruire di una connessione wi-fi e di una terrazza affacciata sul porto commerciale di Savona, dove trascorrere la pausa pranzo, un momento di relax, di studio o bere un paio di birre in compagnia.
La domenica sarà dedicata all’aperitivo dove poter ascoltare un dj set elettronico, rock o reggae ma anche assistere a concerti jazz e folk. Inoltre troveranno posto seminari, presentazioni di libri, poetry night, tornei di carte e games! Get Your Mojo Working!

RIFERIMENTI

OFFICINE SOLIMANO
Piazza Rebagliati, 17100 Savona

Nuovofilmstudio
Officine Solimano – pian terreno
Circolo ARCI UCCA
nuovofilmstudio@officinesolimano.it tel.: 019.813357

Cattivi Maestri
Officine Solimano – piano primo
Circolo Arci
cattivimaestri@officinesolimano.it tel.: 392.1665106

Raindogs House
Officine Solimano – piano secondo
Circolo Arci
raindogshouse@officinesolimano.it tel.: 348.4040892

www.officinesolimano.it

Allegati: